Trevenzuolo: le nutrie fanno crollare l’argine del Tione delle Valli. Intervento notturno del Consorzio

img-20161017-wa0019

Sembra non aver fine la serie ormai lunghissima di danni creati dall’insediamento delle nutrie sul nostro territorio e lungo i nostri corsi d’acqua.

L’ultimo in ordine di tempo è un vero e proprio crollo che i grossi roditori hanno generato sull’argine sinistro del Tione delle Valli, a nord dell’abitato di Trevenzuolo.

Quella che si sono trovati di fronte i tecnici e il personale del Consorzio di Bonifica Veronese – spiega il Presidente Antonio Tomezzoli – è stata un’autentica voragine, che rischiava seriamente di compromettere la sicurezza del corso d’acqua e dell’argine.

Il Consorzio di Bonifica, appena si è saputo del crollo, è prontamente intervenuto con un mezzo operativo già nella sera di lunedì 17 ottobre in maniera da ripristinare l’argine e riportare la situazione alla normalità.

Il problema è che gli interventi di questo tipo hanno una cadenza ormai giornaliera ed impegnano l’ente di bonifica, che ha sede in Strada della Genovesa a Verona, con spese che superano le decine di migliaia di euro ed il continuo impiego di uomini e mezzi.

Nella foto e nel video l’intervento del Consorzio e la voragine creata dalle nutrie.

[vc_video link=”https://www.youtube.com/watch?v=KasFofuyv5k&feature=youtu.be”]
Condividi con: