Settimana della Bonifica, l’Assessore Pan: “occasione per conoscere chi presidia la sicurezza del territorio”

pan_g

“Sette giorni per conoscere da vicino opere e ruolo della bonifica, per capire quanto sia strategico l’intervento dell’uomo per regolare il rapporto tra acqua e territorio, non solo per l’agricoltura e la pesca, ma soprattutto per la difesa del suolo e della sua vivibilità. Il programma di iniziative e manifestazioni predisposto dai dieci consorzi di Bonifica nell’ambito della Settimana nazionale della Bonifica che si svolge in tutta Italia dal 23 al 30 aprile – sottolinea l’Assessore Regionale all’agricoltura e alle bonifiche della Regione Veneto, Giuseppe Pan (nella foto) – fa riscoprire tutto questo: impianti idrovori, canali, scoli, reti irrigue, argini, ponti e sentieri, tutti segni tangibili di un lavoro continuo e costante di presidio del territorio e di tutela del suo equilibrio idraulico. Perché la difesa del territorio veneto, che in quarant’anni ha perso un quinto del terreno coltivabile a causa dell’intensa urbanizzazione, è garantita, ieri e oggi, dal capillare presidio degli interventi di bonifica”.

Alla vigilia della Settimana nazionale della bonifica, che prevede decine di eventi in tutto il Veneto per informare i cittadini sull’attività dei Consorzi di bonifica ed irrigazione l’Assessore Pan ribadisce la centralità dell’opera dei Consorzi nella gestione dell’ambiente e invita i cittadini, a cominciare dai più giovani, a cogliere questa opportunità per scoprire da vicino l’indispensabile contributo della bonifica alla ‘costruzione’ del paesaggio e allo sviluppo delle attività dell’uomo.

“Per la Regione Veneto i Consorzi di bonifica sono i primi alleati per la sicurezza idrogeologica del territorio, la tutela della qualità delle acque e la valorizzazione delle attività agricole – evidenzia Pan – Ogni anno i Consorzi investono ingenti risorse per contrastare subsidenza e risalita del cuneo salino, regolamentare corsi d’acqua e rendere coltivabili terreni aridi o sotto il livello del mare. Un impegno progettuale e finanziario che la Regione è impegnata a sostenere con le risorse del proprio bilancio e attivando tutti gli strumenti della programmazione comunitaria. Proprio in questi mesi abbiamo accelerato i pagamenti degli impegni di spesa arretrati e stiamo pianificando, in collaborazione con i presidenti dei dieci consorzi, gli investimenti prioritari per nuovi interventi”.

Anche il Consorzio di Bonifica Veronese partecipa alla settimana della Bonifica con alcuni eventi organizzati con le scuole del territorio. Momento centrale sarà l’inaugurazione del nuovo impianto di irrigazione a pressione della Valpolicella il 7 maggio.

Condividi con: