Piogge abbondanti: il Consorzio di Bonifica Veronese monitora 24ore al giorno i corsi d’acqua della provincia scaligera. Posizionate anche delle idrovore

In questi giorni di precipitazioni abbondanti il Consorzio di Bonifica Veronese ha attivato tutti i protocolli di monitoraggio dei corsi d’acqua, dal nord al sud della provincia scaligera, assicurando la presenza sul territorio di uomini e mezzi 24ore al giorno, al fine di prevenire situazioni di pericolo per i centri abitati, soprattutto nella bassa veronese.

Al momento non si registrano indici di allarme immediato e le condizioni dei canali sono in alcuni casi al limite della portata ma assolutamente sotto controllo. Si sono registrate alcune situazioni di esondazioni contenute, ma in zone monitorate, controllate e lontane dai centri abitati.

Per arginare le situazioni più critiche, alcune idrovore sono state posizionate dalla prima mattina di lunedì, e sono in funzione, in Comune di Villabartolomea e in Comune di Legnago.

CONDIVIDI SU: