Il Consorzio di Bonfica Veronese ricostruisce il ponte sullo scolo Carpeneolo in Comune di San Pietro di Morubio

Martedì 27 ottobre il Consorzio di Bonifica Veronese ha iniziato i lavori di ricostruzione e ampliamento del ponte sullo scolo Carpeneolo, in Comune di San Pietro di Morubio.

Nella prima fase, di demolizione del manufatto esistente, si è verificata la presenza di sottoservizi. Per questo motivo si è reso necessario l’intervento di Acque Veronesi per la sostituzione dei cavallotti che impedivano la posa dei nuovi scatolari.

Il Consorzio di Bonifica ha quindi iniziato la posa degli scatolari in cemento armato per la realizzazione del nuovo e più grande ponte, con anche l’applicazione a monte di due gargami, in maniera da poter eventualmente utilizzare un sostegno durante la stagione irrigua.

Venerdì 30 ottobre, a conclusione dell’intervento ed il completo rifacimento del ponte, viene ripristinata la circolazione stradale. Successivamente dovrà intervenire il Comune per procedere con le necessarie asfaltature.

“A seguito dell’accordo tra il Comune di San Pietro di Morubio ed il Consorzio di Bonifica Veronese – spiega il Presidente del Consorzio Alex Vantini -, i lavori sono realizzati con uomini e mezzi del Consorzio mentre il costo dell’intervento viene sostenuto dal Comune”.

Il ponte sullo scolo Carpeneolo costituisce un passaggio importante del percorso ciclopedonale che il Comune di San Pietro di Morubio intende realizzare per collegare il Capoluogo e la frazione Bonavicina.

 

CONDIVIDI SU: