Roverchiara: il Consorzio di Bonifica Veronese interviene per il cedimento della banchina lungo il Bussè

Negli scorsi giorni una frana che si è verificata sulla riva sinistra del fiume Bussè, in Comune di Roverchiara, ha causato il cedimento della banchina, del guard-rail e la caduta di un lampione a seguito dello smottamento creatosi per la rottura della condotta dell’acquedotto.

Il Consorzio di Bonifica Veronese, con il supporto di Acque Veronesi che ha fornito circa tremila quintali di pietrame, è prontamente intervenuto sul luogo dello smottamento con propri uomini e mezzi per ricostruire e consolidare la scarpata del fiume, riportando l’area alla necessaria sicurezza idraulica.

Durante l’esecuzione dell’intervento, che si è protratto per cinque giorni, la Strada Provinciale è stata chiusa al traffico nel tratto interessato dai lavori.

CONDIVIDI SU: